I divani in alcantara | Come Pulire

I divani in alcantara

Come pulire e mantere l'alcantara



 

I divani di alcantara sono bellissimi ma purtroppo molto delicati e specialmente se in casa ci sono bambini, mantenerli puliti diventa difficoltoso. Vediamo come fare con regole di pulizia abbastanza semplici a mantenerlo in uno stato perfetto.
L’alcantara è un tipo particolare di tessuto che non ha trama ma è ottenuto da una singolare combinazione attraverso un delicato processo di filatura con un altro processo di drenatura.Ne viene fuori una speciale e particolare fibra con cui si tappezzano divani ed altri componenti d’arredo. Ci sono persino delle borse realizzate in alcantara ed ovviamente complementi d’arredo come i cuscini.

Quando si tratta di cuscini o divani sfoderabili, i rivestimenti possono tranquillamente essere lavati in lavatrice ad una temperatura di 30 gradi e con un detersivo molto delicato.
Dopo il lavaggio l’alcantara si fa asciugare non direttamente esposta ai raggi solari e dopo averla delicatamente spazzolata con una spazzola di setola. Per quanto riguarda il lavaggio a secco, non è assolutamente consigliabile la trielina ne apparecchiature che emettono vapore.
Il lavaggio dell’alcantara specialmente se si tratta di divani, va effettuato giornalmente per evitare che la stoffa si sporchi troppo e dopo sarà molto più difficile pulirla.

Detersivo NaturaleDetersivo NaturaleIl lavaggio può essere effettuato con un panno di cotone ben lavato e strizzato che passerete sulla superficie. Utilizzate esclusivamente panni bianchi e mai stampati perché la stampa potrebbe andare a finire sulla pelle tingendola irrimediabilmente.
In alternativa, potete usare una normale aspirapolvere che passerete sulla pelle per eliminare la polvere.

Se il divano presenta delle macchie particolarmente insistenti, potete operare tramite un piccolo lavaggio che però non dovrebbe essere effettuato troppo di frequente perché il tessuto potrebbe scolorirsi. Comunque, se c’è l’effettiva necessità, utilizzate dell’acqua nella quale avrete sciolto un po’ di sapone delicato per i panni. Prendete una spazzola con le setole morbide uguale a quella per lucidare le scarpe e dopo averla intinta leggermente nell’acqua saponata, strofinate sulle macchie ostinate in maniera molto delicata.
Ma è fondamentale un’avvertenza. Non operate solo sulle macchie ma su tutta la superficie altrimenti una volta che l’alcantara si sarà asciugata, si noterà l’alone.


TAGS: come pulire, spugna e spazzola, buone idee, alcantara, divani in alcantara, macchie

FOTOGUIDA:
1
detto fatto