Come preparare i pomodori secchi sott'olio

ideali per tantissime ricette



4 1 voti

Ricetta
Come fare in casa i pomodori secchi
Ingredienti
  • pomodori: 600 gr
  • aglio: 4 spicchi
  • peperoncino piccante a pezzi: q.b.
  • basilico: piccole foglie
  • olio extra vergine d'oliva : q.b.
  • sale e aceto: q.b.
Tempo Totale
DifficoltàMedio - Facile

  La preparazione dei pomodori secchi sott'olio risulta essere un'operazione abbastanza semplice, ma che comunque, richiede diverso tempo e sopratutto tantissima calma e attenzione, in maniera tale che si possano evitare degli errori che potrebbero rovinare il tutto, e quindi, sprecare i vari ingredienti utilizzati.

Preparazione

Preparazione...

  • La primissima operazione che bisogna fare, per poter appunto preparare i pomodori secchi, risulta essere quella di lavarli, in maniera che eventuali medicinali si possano eliminare, così come sarà possibile eliminare eventuali residui di terra ed altro: per lavarli, bisognerà semplicemente immergerli in una pentola nella quale bisogna inserire un litro d'acqua e uno d'aceto, e lasciarli bollire per pochi secondi, e successivamente, scolarli, per poi farli riposare su una teglia con carta da forno.
  • Lasciati raffreddare i pomodori, la seconda operazione risulta essere quella di tagliarli a metà: per questa semplice operazione, bisognerà utilizzare un coltello affilato, e tagliarli esattamente a metà in senso verticale, evitando ovviamente di fare una parte che risulti essere più grande dell'altra.
    Una volta che i pomodori sono stati tagliati a metà, questi dovranno essere posti su un tavolo, con la parte della polpa verso l'alto, e successivamente, cospargerli con tantissimo sale, per poi lasciarli esposti al sole, in maniera che gli stessi pomodori possano appunto essiccarsi: ovviamente, i pomodori cosparsi di sale dovranno essere esposti ai raggi del sole, in maniera che l'operazione possa essere compiuta correttamente, ma nelle ore della sera, bisogna ricordarsi di coprirli con un telo, in maniera tale che gli insetti evitino di poggiarsi sui pomodori in fase di essiccazione oppure, più semplicemente, riportarli all'interno della propria abitazione, per poi rimetterli fuori durante le ore più calde e assolate della giornata.
  • L'operazione appena descritta deve essere ripetuta per circa una settimana, proprio per portare a termine l'essiccazione dei pomodori: quando i pomodori saranno completamente disidratati, bisognerà cospargerli nuovamente di sale, e farcirli al loro interno con i pezzetti di basilico, aglio e peperoncino, e successivamente, inserirli, facendo molta attenzione a non rovinarli, all'interno dei barattoli di vetro, i quali dovranno essere precedentemente sterilizzati.
  • Una volta che i barattoli sono stati riempiti, bisognerà inserire al loro interno l'olio extra vergine d'olive, e chiudere il barattolo: ovviamente, per evitare di commettere errori, periodicamente bisognerà controllare il livello dell'olio, e aggiungerlo qualora sia necessario.

I pomodori devono rimanere in questo stato per circa un mese, al termine del quale, potranno essere utilizzati per preparare tantissime altre ricette, come coniglio ripieno e pietanze simili.

TAGS: pomodori, secchi, olio

detto fatto